not necessarily an ordinary life

martedì 25 settembre 2012

Tra bufalo e locomotiva la differenza salta agli occhi

Voi avete fortuna. Voi andate avanti sui vostri binari, dritti, senza fine, lisci, puliti. Voi avete sempre saputo che ci sarebbero stati loro a guidarvi. Voi siete locomotive, con la strada segnata. Voi teneteveli, i vostri binari. Io voglio i bufali che scartano di lato. Io mi fido di quelli che cadono perché sanno rialzarsi. Io non vedo il fascino dei percorsi netti. Io ve li lascio volentieri e in cambio mi prendo tutte le buche, i saliscendi, gli scarti di lato, le accelerazioni e le frenate brusche, i fossi e le salite.

2 commenti:

Paolo Tango ha detto...

Due binari? Un binario? No, niente...?
Un binario corto, uno curvo, un binario triste e solitario? No, niente...?

Non sono un bisonte, il mio lato B è uno scarto.

"Damaged people are dangerous. They know they can survive."

ALegalAlien ha detto...

Triste, solitario y final....

Posta un commento

Elenco blog personale

Lettori fissi

Archivio blog

About me

La mia foto
Io non sono nero io non sono bianco io non sono attivo io non sono stanco io non provengo da nazione alcuna io, si, io vengo dalla luna io non sono strano io non sono pazzo io non sono vero io non sono falso io non ti porto jella né fortuna io, si, ti porto sulla luna